News
Rimani sempre aggiornato sulle novità UIL!

Rimodulazione della tassa sui permessi di soggiorno. Aumenti fino a 100 euro

A seguito della ridefinizione dei nuovi importi sui permessi di soggiorno decisi dal governo riporto qui di seguito quanto emerso dalla normativa.
Dal 9 Giugno 2017 si dovrà versare un contributo aggiuntivo che, a seconda dei casi, potrà essere di 40,50 euro oppure di 100 euro.
Il contributo sarà richiesto anche per le pratiche in fase d’istruttoria, nonché per quelle già definite nelle quali il titolo elettronico di soggiorno non è ancora stato consegnato al cittadino straniero.
Le  nuove tariffe prevedono:
a) 40 euro per i permessi di soggiorno di durata superiore a tre mesi e inferiore o pari a un anno;
b) 50 euro per i permessi di soggiorno di durata superiore a un anno e inferiore o pari a due anni;
c) 100 euro per il rilascio del permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo e per i dirigenti e i lavoratori specializzati.
Sono esenti dal pagamento del contributo i permessi di soggiorno richiesti dai minori di anni 18; i permessi di soggiorno per cure mediche; i permessi di soggiorno per richiesta asilo, protezione sussidiaria e protezione umanitaria; aggiornamento e/o conversione dei permessi di soggiorno in corso di validità e duplicati del permesso di soggiorno.
Jeremie Goutto, Presidente Uim Uil
FOLLOW US
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Convenzioni