News
Rimani sempre aggiornato sulle novità UIL!

La protesta dei lavoratori Elcograf

Presidio di protesta, in Borgo Trieste, dei lavoratori dell’Elcograf. I dipendenti dell’ex Mondadori Printing, rilevata nel 2008 dal Gruppo Pozzoni, hanno manifestato all’interno dello stato di agitazione che ha portato i sindacati Cigl, Cisl e Uil e Ugl a proclamare otto ore di sciopero nell’ultimo turno di lavoro della settimana, non solo nello storico stabilimento di Verona (inaugurato nel 1959 da Arnoldo Mondadori), ma anche a Cles (Trento) e Melzo (Milano).

Sono oltre 1900 i posti di lavoro, dei quali 440 nel sito veronese. Al presidio sono intervenuti i parlamentari veronesi della maggioranza di governo e dell’opposizione, consiglieri regionali e il sindaco di Verona, Federico Sboarina. “Tutte le scelte che farò e che faremo – ha dichiarato -, sono scelte per far crescere le nostre aziende, ma sono anche scelte che non faranno perdere un posto di lavoro”.

“E’ fondamentale crescere – ha aggiunto -, ma soprattutto per un sindaco è fondamentale garantire che la propria comunità e le proprie famiglie possano vivere sereni. E uno non vive sereno se non ha il posto di lavoro. Quindi per me questa è la priorità assoluta” ha concluso il sindaco di Verona.

I segretari delle sigle di categoria e i delegati Rsu hanno già annunciato di voler attivare le procedure per avviare un tavolo di crisi con le istituzioni, dalla Regione al Ministero dello Sviluppo Economico. Nel primo bimestre dell’anno il Margine operativo lordo ha superato i tre milioni e mezzo di euro e le stime per il resto del 2019 non lasciano presagire sviluppi positivi. Preoccupa soprattutto la riduzione delle commesse da parte di Mondadori, che pesa per il 57% dei volumi d’affari di Elcograf, una situazione – hanno denunciato i sindacati – che contrasta con la politica del Gruppo Pozzoni, che ha operato alcune acquisizioni, comprese due aziende bergamasche.

Una crescita che avrebbe allarmato gli editori, al punto che si è creato un contenzioso, tenuto conto che l’accordo in essere tra Mondadori ed Elcograf garantirebbe volumi produttivi fino al 2021.


FOLLOW US
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Leggi la nostra Privacy policy

Convenzioni