News
Rimani sempre aggiornato sulle novità UIL!

Scuole Veronesi “disastro preannunciato”. 29 agosto presidio in Prefettura

Per la Scuola veronese si annuncia un ennesimo e drammatico AVVIO DI ANNO SCOLASTICO!
Forte è la preoccupazione perché oltre il 50% delle Scuole (64 su 105) non ha un D.S.G.A. (SEGRETARI DI SCUOLA) ed inoltre il contingente PERSONALE ATA (COLLABORATORI SCOLASTICI ED ASSISTENTI AMMINISTRATIVI) E’ STATO TAGLIATO DEL 37% SUI POSTI effettivi che servono a garantire l’apertura e il reale funzionamento e degli Istituti veronesi.

Già a marzo lo avevamo denunciato con forza e la previsione è diventata realtà, con il risultato che per effetto dei pensionamenti anticipati per quota 100, abbiamo 2 segreterie scolastiche su 3 sprovviste di Direzione Amministrativa, che assieme alla Direzione Scolastica, costituisce elemento imprescindibile per il corretto funzionamento degli Istituti.
In aggiunta a ciò per il nuovo anno scolastico in organico mancheranno più di 150 unità di personale ATA, che permettono l’apertura regolare degli edifici scolastici nonchè l’adempimento delle pratiche amministrative a partire dalla liquidazione dello stipendio per il personale supplente.

LE SEGRETERIE PROVINCIALI OO.SS.
Una situazione veramente drammatica, perchè oltre a compromettere
in modo irreparabile il regolare funzionamento del servizio scolastico,
può ingenerare l’interruzione del servizio e minacciare in modo grave la
sostenibilità fisica dei carichi di lavoro e la salute del personale in
servizio!
E’ il risultato gravissimo di una mancata programmazione che dura da anni sul sistema di reclutamento e di continui tagli sulla spesa del personale della scuola, con particolare accanimento nei confronti del personale ATA.
Ma ancora più grave è che nella Scuola da anni si sopperisce a queste mancanze assegnando l’incarico ad Assistenti Amministrativi che spesso sono “obbligati” a svolgere la funzione dei DSGA e costringendo i collaboratori scolastici e/o Assistenti amministrativi ad orari straordinari e/o ad un’organizzazione dell’orario in modo spezzato e su più sedi nonostante non sia previsto dal contratto.
Alcuni Assistenti Amministrativi hanno svolto egregiamente per 20 anni la funzione di DSGA, senza nessun riconoscimento economico e giuridico, anzi a differenza degli altri comparti dei pubblici dipendenti a questo personale è negato sia la mobilità (prevista dal Contratto) e sia un concorso speciale e la valorizzazione del personale.

UNO SFRUTTAMENTO INACCETTABILE CHE DURA DA ANNI E CHE VA FERMATO!
A seguito di ciò gli Assistenti Amministrativi esasperati minacciano di non voler più accettare l’incarico come DSGA Facenti Funzione, non sono più intenzionati a reggere la scuola veronese con tutti gli oneri e responsabilità.

Il 29 agosto il personale ATA e le OO.SS si troveranno dalle ore 15.00 alle ore 17.00 di fronte alla Prefettura di VERONA per denunciare e ribadire con forza che LA SCUOLA VERONESE RISCHIA SERIAMENTE LA CHIUSURA DI ALCUNI PLESSI SEDI DI ISTITUTI SCOLASTICI!
Chiediamo alle autorità in indirizzo di prendere piena consapevolezza della situazione e visto lo stato d’emergenza e la gravità della situazione veronese di farsi parte attiva per arrivare ad una soluzione politica e/o amministrativa per garantire un regolare anno scolastico.

Verona, 23 agosto ’19

Scuola: nomine in ruolo da concorso

La Uil Scuola di Verona invita tutti i colleghi lavoratori della scuola a tenere monitorato il sito dell'USR Veneto e i siti degli ambiti territoriali per i calendari delle nomine in ruolo per la scelta della provincia. Per informazioni e...
Leggi di più »
FOLLOW US
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Leggi la nostra Privacy policy

Convenzioni