News
Rimani sempre aggiornato sulle novità UIL!

Interrotta trattativa rinnovo CCNL Industria Alimentare e situazione generale

Care lavoratrici, cari lavoratori,
abbiamo deciso di procedere con un comunicato unitario per informarvi dello stato attuale della trattativa nazionale per il rinnovo del contratto dei lavoratori e delle lavoratrici dell’industria alimentare. Tale modalità si è resa necessaria per poter essere tempestivi e allo stesso tempo non andare in contrasto con quanto previsto dalle ordinanze regionali e comunali dei nostri territori che avete visto emanare in questi giorni.

Il giorno 20 Febbraio 2020, dopo gli ennesimi incontri tecnici e altri due giorni di negoziato in plenaria, si sono interrotte le trattative per il rinnovo del Ccnl dei lavoratori e lavoratrici dipendenti dell’industria alimentare, scaduto il 30 novembre scorso, che interessa oltre 400 mila persone.

Ne danno notizia le segreterie nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, che stigmatizzano il comportamento della controparte, Federalimentare, che in sei mesi di trattative, non solo non ha dato risposte soddisfacenti alle richieste sindacali su salario e welfare, ma non ha neppure voluto affrontare adeguatamente temi quali formazione, classificazione, comunità di sito, giovani e ricambio generazionale che, in un contratto di valenza quadriennale, dovrebbero avere grande importanza anche per il futuro delle imprese.

A seguito della rottura delle trattative Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno proclamato lo stato di agitazione del personale e disposto, quale forma di protesta, il blocco immediato del lavoro straordinario e delle flessibilità.

Nel frattempo, in alcune aree del nostro paese, anche nella nostra regione, sta aumentando l’attenzione sanitaria rivolta al tentativo di evitare la diffusione del “Corona Virus”, con conseguenti ordinanze regionali e comunali atte a circoscrivere il problema. Proprio queste ordinanze, rivolte ai cittadini delle regioni attualmente coinvolte, quale la nostra, ci invitano ad evitare assembramenti di persone quali assemblee, corsi di formazione, ecc.

Pertanto abbiamo deciso di procedere immediatamente con questa comunicazione di aggiornamento e informazione per tutti i lavoratori del nostro territorio, invitando tutti a fare riferimento alle RSU dello stabilimento per qualsiasi informazione aggiuntiva rispetto alle prossime azioni e sviluppi che ci saranno.
Non appena sarà possibile, riprenderemo con le assemblee e con le informative classiche.

Verona, 26 febbraio 2020

FAI CISL, FLAI CGIL, UILA UIL

Giampaolo Veghini, Maria Pia Mazzasette, Daniele Mirandola

FOLLOW US
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Leggi la nostra Privacy policy

Convenzioni