News
Rimani sempre aggiornato sulle novità UIL!

Comunicato unitario Uiltec, Filctem, Femca: “tutte le aziende rispettino il protocollo, basta interpretazioni opportunistiche”

Arrivano segnalazioni dai nostri delegati in diverse aziende nella provincia di Verona, riguardo alla leggerezza con la quale viene affrontata questa emergenza sanitaria circa il rispetto delle distanze, sanificazione ambienti di lavoro condivisi e la dotazione dei D.P.I. individuali e tutto quanto previsto dal protocollo condiviso del 14 Marzo 2020 e dai vari DPCM.

Qualora proseguano interpretazioni opportunistiche non esiteremo ad informare la autorità competenti per chiedere controlli mirati alla conformità delle misure adottate.

Di questo c’è bisogno adesso, di questo ha bisogno il nostro Paese per uscire prima e meglio da questa emergenza. Oggi siamo chiamati ad affrontare la lotta al Coronavirus, la quale, nella situazione data, significa tutela della Salute e della Sicurezza sociale di tutti i cittadini, del lavoro e del reddito. Questo è il vincolo primario da prendere a riferimento nella gestione di questa emergenziale di straordinaria portata.

L’Italia, oggi, è un Paese consapevole e capace di combattere in prima linea contro una infezione virale sconosciuta e altamente contagiosa, per contenere e sconfiggere la quale occorre una determinazione straordinaria. Ecco perché enti pubblici, aziende e organizzazioni sindacali debbono muoversi compatte nel chiedere rispetto e applicare le misure definite da governo e parti sociali. Proprio in queste difficili prove si sperimenta l’importanza della misura e delle scelte difficili ma necessarie. Ma anche il ruolo fondamentale della concertazione con Sindacato e Imprese.

Lavoro agile,  smart working, video chiamate/conferenze e quant’altro offra la tecnologia per favorire il lavoro a distanza servono ma non possono surrogare il ruolo che il lavoro manuale/artigianale ha nella produzione, il confezionamento, il trasporto e la distribuzione dei beni essenziali. Intere filiere dobbiamo  proteggere, con tante lavoratrici e lavoratori in esse occupati. Adottare tutte le misure di prevenzione a tutela della Salute e della Sicurezza delle persone è un dovere ineludibile delle imprese e delle istituzioni preposte. È il tempo delle responsabilità e della partecipazione.

A tal proposito nel vigilare l’adozione delle misure concordate, insistiamo per costituire in ogni impresa Chimica della Moda e dell’Energia, il “Comitato per l’attuazione e il monitoraggio del protocollo del 14 marzo scorso”. Uno strumento fondamentale per garantire la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro e per evitare che il contagio raggiunga i famigliari e le persone deboli e indifese.

Verona. 18 Marzo 2020

p.le Segreterie Provinciali

Filctem Cgil – Femca Cisl – Uiltec Uil di Verona

FOLLOW US
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Leggi la nostra Privacy policy

Convenzioni